NEWS

Tifo malato. Pesanti insulti della prof anti-Juve. Ecco i post!

Marco Avena - 03-02-2016 - Letture: 3136

Imbarazzanti uscite di questa pseudo-tifosa del Napoli che si professa anche giornalista.

Tifo malato. Pesanti insulti della prof anti-Juve. Ecco i post!

Si chiama Fabiana Paciello, di professione fa la professoressa e la giornalista e una delle sue più grandi passioni è accanirsi contro i tifosi della Juventus con alcune delle cose più becere che si potrebbero augurare a una persona.

Lei non è la solita invenzione-bufala del web ma un essere umano in carne e ossa che aveva pubblicato un post (poi cancellato) in cui si accaniva contro i supporter bianconeri. La stessa ha ammesso alla trasmissione radiofonica la pubblicazione e poi la cancellazione del post ma altresì anche la sua rivendicazione al diritto di dire quello che pensa.

Per la cronaca il post era questo: "Non vogliono farci andare allo Juventus Stadium perché si ca... sotto. E fanno bene, perché se ci girano le pa... qua succede la seconda edizione dell’Heysel (per la cronaca io di quella gente non ho pena perché penso che se la siano andata a cercare)".

La professoressa ha evocato la tragedia del 28 maggio 1985 quando allo Stadio Heysel di Bruxelles prima della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool, morirono 39 persone, di cui 32 italiane e ne rimasero ferite 600.

Ma non è l'unico post che la pseudo-tifosa ha pubblicato. Nell'immagine qui sotto, ecco cosa sta girando in queste ore sul web. L'immagine è una raccolta di post tratti da un altrettanto discutibile gruppo Facebook "Juventus anti Napoli". Come si dice in questi casi, "la mamma degli idioti è sempre incinta". E questo vale sia per bianconeri che azzurri...



Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6