NEWS

Guerra Toni-Germania. Il bomber del Verona deve pagare perche' cattolico

Marco Avena - 16-07-2015 - Letture: 644

L'assurdo contributo si deve versare per legge.

Guerra Toni-Germania. Il bomber del Verona deve pagare perche' cattolico

Luca Toni deve pagare 1,7 milioni di euro perché è cattolico. Il centravanti deve infatti fare i conti con la tassa sulla fede. È la "KirchenSteuer", un contributo obbligatorio stabilito per legge in Germania, e per la quale le autorità tedesche chiedono all'ex centravanti del Bayern Monaco un milione e settecento mila euro.

A creare il caso sarebbe stato un errore del Bayern Monaco che, inizialmente aveva registrato Toni come 'ateo' ma al secondo anno ha modificato la voce in 'cattolico'. L'ex centravanti del Bayern ha espresso il suo disappunto sulla tassa - si legge su Bild - ma il matrimonio con la fidanzata confermerebbe la sua religiosità. Il calciatore chiederà i danni.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6