NEWS

Anche il baseball americano "rifiuta" il Parma: e' fallimento

Marco Avena - 22-06-2015 - Letture: 785

La squadra rischia di finire nei dilettanti.

Anche il baseball americano "rifiuta" il Parma: e' fallimento

L'avventura del Parma tramonta definitivamente. Dopo il forfait della cordata di Giuseppe Corrado, oggi anche lo staff dell'ex giocatore di baseball italo-americano, Mike Piazza, ha abbandonato la trattativa per l'acquisizione. I curatori avevano fissato per le 14 di oggi il termine ultimo per la presentazione delle offerte di vendita del club. L'asta a questo punto andrà deserta e dunque il club emiliano è destinato a fallire e a ricominciare dalla Serie D.

È invece fissato per il pomeriggio l'incontro fra il giudice delegato Pietro Rogato, il comitato dei creditori e i curatori fallimentari. "Comprendo e condivido l'amarezza dei tifosi del Parma per questa decisione - ha scritto in una nota Mike Piazza - Assieme ai co-investitori nel progetto non abbiamo ritenuto sostenibili gli investimenti necessari per coprire le passività attuali e future di una squadra il cui avviamento è stato fortemente pregiudicato".

"Desidero ringraziare tutta la città di Parma per il sostegno ricevuto ed i miei colleghi Maurizio Franzone, Gibo Gerali e Bill Holmberg: la loro esperienza ed il loro aiuto in questa vicenda sono stati inestimabili. Infine voglio ringraziare i curatori e tutti quanti hanno profuso, senza risparmio, tempo ed energie per cercare una soluzione positiva alla crisi del Parma".

Soluzione che a quanto pare non è stata mai trovata....

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6