NEWS

E' un calcio malato. Federcalcio e Lotito perquisiti

Marco Avena - 10-06-2015 - Letture: 337

Si prospettano altri tempi duri per il calcio italiano.

E' un calcio malato. Federcalcio e Lotito perquisiti

Non passa anno, se non meno, che il calcio non finisca nella cronaca nera. Una volta si parla di scommesse, un'altra di partite aggiustate, e poi ancora le tangenti, i falsi in bilancio, i passaporti falsi, gli arbitri. Insomma, il gioco più bello del mondo è sempre più un'associazione a delinquere a tutti gli effetti.

Gli scandali sono di casa dalle nostre parti e stamattina nel mirino ci è finita la Federcalcio. Una perquisizione da parte degli agenti della Digos è stata svolta negli uffici della Federazione nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla Procura di Napoli. Nell'indagine risulta indagato per tentata estorsione il presidente della Lazio, Claudio Lotito.

A quanto si è appreso l'inchiesta è scaturita dalla registrazione di una telefonata con Lotito consegnata agli inquirenti dal dg dell'Ischia Calcio, Pino Iodice nei mesi scorsi. I presunti illeciti riguardano l'erogazione di finanziamenti a società calcistiche.

Inoltre, nell'ambito dell'indagine della Procura di Napoli, una perquisizione è stata disposta nell'abitazione romana del presidente della Lazio, Claudio Lotito. Perquisizioni sono state disposte anche nei confronti del presidente della Figc, Carlo Tavecchio e del presidente della Lega Pro, Mario Macalli: entrambi non sono indagati.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6