NEWS  

Sposa la moglie solo se lo lascia andare allo stadio

Marco Avena - 23-04-2015 - Letture: 769

Contratto prematrimoniale un po' particolare per un tifoso del Padova.


"Perché perché la domenica mi lasci sempre sola per andare a vedere la partita di pallone...". Sono parole di una canzone del 1962 di Rita Pavone dal titolo 'La partita di pallone' che calzano a pennello con una storia che ha coinvolto Gianfranco Borsatti, super tifoso del Padova che prima di sposarsi nell'ormai lontano 1997 aveva fatto sottoscrivere alla moglie Orietta Zago un patto: "Ti porto all'altare se la domenica mi lasci andare sempre allo stadio".

Non è una barzelletta, ma è successo veramente. Nella sua canzone Rita Pavone chiedeva al fidanzato/marito di essere portata allo stadio perché temeva che sotto ci fosse dell'altro e non sappiamo se Orietta abbia fatto lo stesso. Di certo c'è il fatto che la scrittura privata esiste veramente. Borsatti oggi ha 55 anni e nel 1997 fece firmare alla moglie un contratto: "Io sottoscritta Orietta Zago dichiaro che niente avrò a discutere sul Calcio Padova - hanno scritto e firmato Gianfranco e Orietta sul contratto nel 1997 - ed accetterò che il mio futuro marito si rechi allo stadio per le partite giocate in casa e per tutte quelle in trasferta da lui ritenute importanti ed interessanti".

La storia di Gianfranco Borsatti è venuta a galla solo oggi ed è stata scoperta da Claudio Campagnolo e Stefano Viafora sulla tv padovana Telecittà. La storia sta crescendo di popolarità ora dopo ora e sabato la trasmissione di La7 "L'aria che tira" manderà in onda un servizio proprio su questo singolare contratto.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)