NEWS

Masiello, dalle partite vendute ai poveri e senza tetto

Marco Avena - 28-01-2015 - Letture: 669

Il terzino dell'atalanta si dedicherà alle persone disagiate.

Masiello, dalle partite vendute ai poveri e senza tetto

Dalla settimana prossima, l'atalantino Andrea Masiello aiuterà i minori con problemi e i senza tetto della Comunità don Milani di Sorisole, a Bergamo, gestita da don Fausto Resmini.

Il terzino nerazzurro che ieri, martedì 27 gennaio, ha finito di scontare la squalifica di due anni e cinque mesi per il suo coinvolgimento nella scandalo del calcioscommesse, proseguirà un cammino di recupero sociale iniziato già due anni fa a casa sua, a Viareggio, dove aveva aiutato una comunità locale.

Masiello andrà a Sorisole una volta alla settimana e in un secondo tempo il suo impegno potrebbe intensificarsi. All'inizio presterà la sua opera all'interno della comunità, poi potrebbe dare una mano anche in strada.

Si apprende che tra le attività cui potrebbe partecipare il calciatore c'è il servizio mensa che ogni giorno distribuisce pasti caldi ai clochard nella zona della stazione.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6