NEWS

Tragedia per Felipe Anderson: suo padre rischia 30 anni di carcere

Andrea Bonino - 13-01-2015 - Letture: 888

Il giocatore laziale choccato dalla notizia giunta dal Brasile

Tragedia per Felipe Anderson: suo padre rischia 30 anni di carcere

Felipe Anderson sta vivendo un momento magico: finalmente, dopo un anno vissuto nella penombra, timbrato come “bidone”, s’è sbloccato, lasciando intravedere a tutta l’Italia il suo immenso talento. Peccato che l’incantesimo sia stato rotto da una notizia choc arrivata dal Brasile: suo padre è stato arrestato con l’accusa di duplice omicidio.

Secondo le notizie che rimbalzano dal Sud America, Sebastiao Tomé Gomes dopo un litigio con l’ex fidanzato della moglie lo ha inseguito con la sua auto causando una strage: due morti. La sua auto ha sfondato il muro di un caseggiato uccidendo la donna che ci dormiva dentro: Noemia Caldeira Gomes, di 61 anni. Il “rivale” inseguito, invece, è morto sul colpo dopo lo schianto con la moto. Ora il papà del centrocampista laziale, che s’è costituito subito dopo l’accaduto, rischia 30 anni di carcere.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6