NEWS

Balotelli si becca il due di picche anche da De Laurentiis

Marco Avena - 03-01-2015 - Letture: 532

Il giocatore sempre più verso un punto di non ritorno?

Balotelli si becca il due di picche anche da De Laurentiis

Mario Balotelli? No, grazie! Il Liverpool lo ha relegato tra i giocatori che spesso scaldano la poltroncina in panchina o in tribuna nella speranza di cederlo quanto prima e il procuratore Mino Raiola tempo fa aveva dichiarato "mai più in Italia", ma non c'è pericolo perché in Italia non sembra volerlo nessuno.

Accostato all'Inter, il tecnico Mancini ha speso parole di elogio per lui ma di fatto sembra averlo definitivamente scaricato memore di quanto accadde ai tempi della prima avventura all'Inter e soprattutto di quella al Manchester City. In tempi non sospetti si era parlato anche del Napoli, ma l'amore con il club partenopeo non è mai sbocciato.

E questo ha trovato conferme anche nelle parole di Aurelio De Laurentiis che in un'intervista a Il Mattino ha dichiarato ha parlato di Balotelli ma anche del Pocho Lavezzi: "E a che servirebbe? Siamo copertissimi in attacco, tra un paio di mesi rientra anche Insigne. Si dimentica che Lavezzi ha uno stipendio di 4,5 milioni netti all'anno e che soprattutto è stato lui a voler lasciare il Napoli: lo decise nel 2011 e noi gli chiedemmo di restare ancora un anno, nel 2012 è passato al Paris St. Germain. A volte i procuratori dei calciatori si divertono a tirare fuori il nostro nome, ma noi non c'entriamo né con Lavezzi né con Balotelli".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6