NEWS

Okaka accusa l’Italia: “Fossi bianco sarebbe tutto più semplice"

Andrea Bonino - 29-11-2014 - Letture: 844

Il giocatore della Sampdoria sfoga tutta la sua delusione per il razzismo nel nostro Paese

Okaka accusa l’Italia: “Fossi bianco sarebbe tutto più semplice"

La mamma degli imbecilli, purtroppo, è sempre incinta e spessissimo qui in Italia siamo costretti a commentare episodi di razzismo. Sia nel mondo del calcio che non. Stefano Okaka è di origini Nigeriane ma è nato nel nostro Paese. E’ a tutti gli effetti un ragazzo di colore italiano. Ma spesso ha dovuto incappare nella credenza dei dementi di cui spora che sostengono che “Non ci sono negri italiani”. Una cosa abominevole ed impossibile da commentare.

L’attaccante della Sampdoria sta attraversando un momento magico, culminato anche con la convocazione in Nazionale, ed ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa con rabbia ed accuse: «Se fossi stato bianco sarei più considerato di quello che sono: un nero deve sempre dare qualcosa di più – ha detto in un’intervista alla Gazzetta dello Sport -. A Cittadella quando andavo a scuola mi prendevano in giro per il mio secondo cognome, Chuka. Non li picchiavo perché si sarebbero fatti male, ma soffrivo tanto. Io mi sento italiano: quando mi hanno telefonato per giocare con la Nigeria ho rifiutato perché non mi sembrava una scelta naturale. Poi è arrivata la chiamata di Conte per l’Italia. Però il mio passato è là e oggi mi sento come un albero che non conosce le sue radici».

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6