NEWS

Beppe Signori che iella. Dopo le scommesse, truffato da un compro-oro

Marco Avena - 28-11-2014 - Letture: 1434

Storia vecchia ma emersa solo in questi giorni.

Beppe Signori che iella. Dopo le scommesse, truffato da un compro-oro

Un compro oro ha truffato Beppe Signori. Questo è quanto emerge dalle indagini del Pm Barborini. L'ex calciatore di Lazio e Bologna, già finito nei guai in passato perché coinvolto nelle indagini per il calcioscommesse, non se la dev'essere passata tanto bene se 5 anni fa mandò la moglie da un noto compro-oro per far valutare un anello d'oro e ben 12 orologi, tra cui un Rolex e due Patek Philippe.

Gli oggetti non solo non vennero restituiti all'ex giocatore, ma furono - stando a quanto diceva il compro-oro - impegnati per un errore al Banco dei Pegni di Roma. "Nel corso dei mesi, nonostante svariati tentativi, non riuscito a riavere gli oggetti", ha raccontato Signori, che il 10 maggio 2010 fu costretto a sporgere denuncia alla Guardia di Finanza di Tivoli.

Il tutto, come detto, è emerso solo oggi. Un altro episodio che infittisce la coltre oscura venutasi a creare nel tempo intorno all'ex attaccante...

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6