NEWS

Boban disintegra l’Italia

Andrea Bonino - 14-11-2014 - Letture: 2032

L'ex milanista massacra il nostro Paese e il nostro calcio

Boban disintegra l’Italia

Zvonimir Boban è stato senza ombra di dubbio uno dei calciatori più talentuosi del Milan negli ultimi 20 anni. Ora, nella veste di commentatore tv, non lesina critiche a chiunque gli si pari davanti. Lo ha fatto spesso in diretta, a tu per tu con i protagonisti, e l’ha fatto anche oggi attraverso le pagine della Gazzetta dello Sport alla vigilia della sfida di domenica tra l’Italia e la sua Croazia: «Gli azzurri sono sempre stati la squadra “maestra”, ma ora sotto il profilo tattico il calcio italiano è decadente – ha detto “Zorro” -. L’Italia resta comunque un punto d’arrivo calcistico grazie alla cultura del vivere e del pensare al pallone, alla passione enorme. Continuate ad insegnare al mondo perché i saperi calcistici italiani vivono ormai dappertutto, e in tanti addetti ai lavori».

Nel nostro Paese, quando si tratta del gioco del calcio, conta un’unica cosa: il risultato. «Siete un popolo supertalentuoso: c’erano Rivera, Baggio, Maldini, Baresi, ecc. Il problema è che avete tradito arte e talento sviluppando, primi al mondo, concetti tattici e di gioco collettivo che sono stati portati all’esasperazione: così, senza lavoro individuale nei vivai, i talenti non sviluppano il loro potenziale negli anni formativi. Si trascura troppo l’uno contro uno in ambedue le fasi. E’ gravissimo: diventa dura produrre nuovi Totti e Del Piero, perciò passano quasi 15 anni da Pirlo a Verratti. Bisogna produrre giocatori, non risultati, almeno nei vivai. La vostra colpa è stata non investire e programmare quand’era nello splendore calcistico e finanziario, quando ospitava i Ronaldo e gli Zidane: ha pensato di poter dominare sempre, ma non era più l’Nba del calcio. La storia del calcio segue quella politica da voi: improvvisazione, creatività, programmi zero».

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6