NEWS

Mandorlini non ci sta: i Napoletani sono razzisti

Marco Avena - 28-10-2014 - Letture: 742

Il tecnico veronese chiede pene severe per il club partenopeo.

Mandorlini non ci sta: i Napoletani sono razzisti

La guerra al razzismo in Italia non avrà mai fine. La discriminazione territoriale è all'ordine del giorno, gli insulti e i cori contro qualcuno sono la norma e le punizioni non esistono o sono a dir poco ridicole. Non ha fatto eccezione il comportamento dei napoletani (spesso sono loro i discriminati) nei confronti del tecnico del Verona, Andrea Mandorlini, che si è sfogato a Tiki Taka.

"Trentamila tifosi del Napoli hanno offeso l'allenatore della squadra avversaria, cioè io: a noi volevano chiudere la curva e ci hanno dato una multa di tremila euro per dei cori che nessuno ha sentito, trentamila tifosi che mi offendono invece niente", ha detto il tecnico gialloblu.

Il riferimento è agli insulti di cui è stato soggetto domenica scorsa e alla mancata decisione del Giudice sportivo che, invece, una settimana prima aveva squalificato la curva gialloblù per presunti cori razzisti contro Muntari. Sanzione che per altro venne poi tolta.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6