NEWS

Il razzismo la fa ancora una volta da padrona a Verona

Marco Avena - 21-10-2014 - Letture: 811

Chiusa la curva per un turno.

Il razzismo la fa ancora una volta da padrona a Verona

Il giudice sportivo ha chiuso per un turno la curva Sud del Verona, per i cori razzisti rivolti a Sulley Muntari durante l'ultima partita di campionato contro il Milan. Alla società scaligera è stata anche inflitta una multa di 50 mila euro. Multata anche l'Inter, 30 mila euro, per i cori razzisti rivolti dai suoi tifosi ai sostenitori del Napoli.

Nella relazione scritta dal giudice sportivo "si attesta che al 30' ed al 41' nel primo tempo, circa 3.000 sostenitori della società scaligera, collocati nel settore dello stadio denominato 'Curva Sud' occupato complessivamente da circa 5.000 persone, avevano indirizzato al calciatore Muntari, ogniqualvolta entrava in possesso del pallone, il coro 'uh, uh, uh' distintamente percepito in altri settori dello stadio".

L'Inter è stata invece multata "per avere suoi sostenitori, al 2' del primo tempo ed al 47' del secondo tempo, indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria (il Napoli ndr) un coro insultante per motivi di origine territoriale... per avere inoltre suoi sostenitori, all'inizio del primo e del secondo tempo, indirizzato raggi laser sull'arbitro e sul portiere della squadra avversaria".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6