NEWS

Povero Gianni Morandi. La sua fede calcistica gli costa cara...

Marco Avena - 26-09-2014 - Letture: 703

Il cantante preso di mira per un post su Facebook

Povero Gianni Morandi. La sua fede calcistica gli costa cara...

Gianni Morandi è tornato oggi a scrivere sulla sua pagina Facebook, commentando un post scritto ieri nel quale aveva espresso la propria opinione sulla notizia della ricapitalizzazione del Bologna da parte del patron della Segafredo, Massimo Zanetti.

"Devo stare molto attento a postare qualcosa quando si parla di calcio. Ieri, su questa pagina, ho pubblicato una notizia che mi sembrava bellissima per il Bologna calcio. Invece ho ricevuto una serie di improperi, proteste e insulti incredibili", ha scritto oggi Morandi.

La ricapitalizzazione di cui sopra ha sbarrato la strada all'arrivo della cordata statunitense guidata da Joe Tacopina. Morandi, presente all'incontro a Treviso al termine del quale è stata presa la decisione, aveva postato una foto che lo ritraeva con Zanetti, il presidente Albano Guaraldi e il dirigente di calcio Luca Baraldi.

"Capisco la passione e il cuore dei tifosi - ha scritto oggi, il cantante e socio della società - ma sono rimasto sorpreso e senza parole. Però, non voglio smettere di sorridere, con il tempo le cose si chiariranno....".

Quelli di ieri non sono stati i primi attriti tra Morandi e i tifosi: la sua decisione di lasciare la presidenza onoraria nacque proprio dopo i fischi con cui la curva accolse la canzone Caruso di Dalla (proposta proprio dall'amico Dalla), in occasione di un Bologna-Napoli.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6