NEWS

Conte vince la prima partita ufficiale

Terence Santagà - 09-09-2014 - Letture: 1347

Zaza sblocca la partita, Bonucci la chiude, Norvegia K.O.

Conte vince la prima partita ufficiale

Gli azzurri scendono in campo allo stadio Ullevaal con il seguente 11:  Buffon; Ranocchia, Bonucci, Astori; Darmian, Florenzi, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio; Zaza, Immobile. Rispondono i padroni di casa con: Nyland; Elabdellaoui, Nordtveit, Forren, Flo; Daelhi, Skjelbred, Johanesen, Jenssen, Nielsen; King.

Dopo 16 minuti di studio, Zaza sale in cattedra e va subito in goal: gran controllo e slalom, poi tiro improvviso che subisce una leggera deviazione ed entra in porta. Esulta come un pazzo Antonio Conte, grintoso come sempre.

La Norvegia risponde con enfasi, ma grande disorganizzazione, e le idee confuse non permettono azioni degne di nota. Al 40' Florenzi scatena una piccola rissa, subito sedata dagli arbitri, per un fallo che gli costa un'ammonizione.

Allo scadere del primo tempo è De Sciglio a scendere sulla fascia e crossare all'indietro per Giaccherini che però non si coordina bene e calcia addosso a Nordtveit.

Dopo il the caldo, l'Italia entra in campo decisa a chiudere il match, Conte dopo un'ora esatta inserisce Pasqual, e il fiorentino, tornato in nazionale dopo 7 anni, crossa immediatamente sulla testa di Bonucci la palla del 2-0.

Al 65' bellissima azione degli azzurri che da Pasqual passano per Zaza, che apre su De Sciglio che in scivolata spara sul portiere. Nel contropiede seguente ammonito Astori.

Al 70' De Sciglio si accentra e calcia da fuori, ma il suo sinistro va alle stelle. Buona la prova del rossonero, finalmente degno del paragone con il monumento Maldini, ovviamente con le dovute proporzioni.

Al minuto 76 l'Italia spreca il matchpoint con Zaza che arriva al limite dell'area, e senza troppa precisione spara una gran botta che becca in pieno la traversa, sulla ribattuta Florenzi tira sul portiere.

Ancora Zaza all'80' si presenta in area di rigore, finta e controfinta, scavetto al portiere, ma il capitano norvegese salva sulla riga. Peccato davvero, l'azione meritava senz'altro la rete. Altra mischia nel finale, ma Immobile non è lesto a segnare. Finisce 0-2 e Conte si può godere la vetta momentanea del girone.

Le altre partite del girone si sono concluse con la vittoria della Bulgaria in Azerbaijan, e della Croazia contro il povero Malta, che ha resistito un tempo nonostante l'inferiorità numerica, per poi cedere al goal di Modric a inizio ripresa e di Kramaric nei minuti di recupero.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6