NEWS

Mazzola shock: l'Inter era dopata?

Marco Avena - 07-11-2015 - Letture: 975

Lunga intervista al Corriere dello Sport.

Mazzola shock: l'Inter era dopata?

Il grande fuoriclasse dell'Inter, Sandro Mazzola, si è raccontato oggi in una lunga intervista al Corriere dello Sport e senza mai citare la parola doping ha fatto intendere che la squadra allenata da Helenio Herrera facesse uso di alcuni 'aiutini'. Tutto nasce da una denuncia fatta dal fratello Ferruccio.

"Mio fratello Ferruccio ha ragione, le cose sono vere: negli ultimi hanno abbiamo avuto un conflitto per delle cose che aveva detto e che io pensavo non dovessero essere dette in quel modo. Ma alla fine, alla sua fine, ci siamo ritrovati. Io ad un certo punto cominciai ad avere, in campo, dei fortissimi giramenti di testa. Andai dal medico che mi fece fare tutte le analisi e mi disse che dovevo fermarmi, che avevo problemi grossi. Mi disse che dovevo stare fuori almeno sei mesi. Ma questo Herrera non lo voleva".

Mazzola non sa da dove nascessero quei valori sballati: "Ma so che, prima della partita, ci davano sempre un caffè. Non so cosa ci fosse dentro. Ricordo che un mio compagno, Szymaniak, mi chiese se prendevo la simpamina. Io non sapevo cosa fosse ma qualcosa che non andava, qualcosa di strano, c’era".

L'antefatto citato da Sandro Mazzola è una denuncia del fratello Ferruccio al settimanale l'Espresso: "Ho visto l'allenatore, Helenio Herrera, che dava le pasticche da mettere sotto la lingua. Le sperimentava sulle riserve e poi le dava anche ai titolari. Qualcuno le prendeva, qualcuno le sputava di nascosto. Fu mio fratello Sandro a dirmi: se non vuoi mandarla giù, vai in bagno e buttala via. Così facevano in molti. Poi però un giorno Herrera si accorse che le sputavamo, allora si mise a scioglierle nel caffè. Da quel giorno 'il caffè' di Herrera divenne una prassi all'Inter".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6