NEWS

L'Inter ha trovato il vice-Icardi

Alessandro Cosattini - 06-11-2015 - Letture: 603

I due club studiano uno scambio in vista di gennaio

L'Inter ha trovato il vice-Icardi

L’Inter continua a cercare il vice-Icardi. Il capitano nerazzurro non convince, per questo Mancini avrebbe chiesto una punta in vista del mercato invernale. La dirigenza interista rimane vigile sulla situazione di Manolo Gabbiadini, utilizzato con il contagocce da Maurizio Sarri in campionato. Finora l’ex Sampdoria in Serie A è stato utilizzato solo 183 minuti sui 990 a disposizione. Un andazzo che di sicuro non fa piacere all’agente del calciatore, che mediante il proprio sito, playermanagement.eu, sottolinea i dati del suo assistito. Una frecciatina, l’ennesima, verso il Napoli?

Questo il comunicato che si può leggere sul sito: “Quando Manolo Gabbiadini gioca, fa gol. Sempre e comunque. Doppietta al Midtiylland nella quarta giornata della fase a gironi d’Europa League (5-0 in favore del Napoli), bissando quelle di due settimane prima. Quattro reti, una ogni 72 minuti disputati nella competizione europea, nella quale diventa il capocannoniere, e cinque totali in stagione, dove le statistiche parlano chiaro: 472 minuti giocati, cinque centri, alla media di uno ogni novantaquattro giri di lancetta sul terreno di gioco. Quando Gabbiadini è in campo, segna". 

L’Inter drizza le antenne, Mancini allenerebbe molto volentieri l’attaccante classe 1991. La trattativa è complessa, ma non impossibile. Il ds Ausilio potrebbe provare a inserire nell’affare Andrea Ranocchia, giocatore ai margini del progetto interista. 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6