NEWS

Melo, pane e vendette contro la Juve

Marco Avena - 16-10-2015 - Letture: 367

Il brasiliano continua a togliersi un sassuolino dalla scarpa dietro l'altro.

Melo, pane e vendette contro la Juve

"Fu un errore andare alla Juve in quel periodo, avrei fatto meglio ad andare all’Inter, che poi avrebbe vinto il Triplete. Comunque mi è servita anche la Juve, le difficoltà mi hanno fatto crescere, non rimpiango niente. Alla Juve penso di aver fatto il mio lavoro, senza di me perdevano il 90% delle partite. Mi pesarono i 30 milioni che avevano speso per me. Il mio l’ho fatto, ma all’epoca, in Serie A, c’era una sola vera squadra: l’Inter".

Le parole sono quelle del brasiliano Felipe Melo, che in un'intervista a La Repubblica si prepara così alla supersfida contro la sua ex squadra: "Vendetta? Per carità, non penso alla vendetta se si parla di calcio. E poi una soddisfazione me la sono già tolta, eliminando la Juve col Galatasaray due anni fa. La Juve è un avversario forte che merita rispetto, ma a San Siro dobbiamo comandare noi: sono carico, ma tranquillo".

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6