NEWS

Inter, Thohir annuncia l'arrivo di due top player!

Alessandro Cosattini - 27-07-2015 - Letture: 8158

Il presidente nerazzurro ha parlato degli obiettivi del club

Inter, Thohir annuncia l'arrivo di due top player!

A tutto tondo. In un'intervista concessa in esclusiva al Corriere dello Sport Erik Thohir ha parlato degli obiettivi dell'Inter: “La nostra ambizione è costruire un'Inter di nuovo vincente. Ci capiamo e insieme agli altri manager vogliamo aiutare Mancini nel suo lavoro. Noi cerchiamo sempre nuovi partner per rafforzare il nostro brand e, perché no, per ricostruire un San Siro ancora più bello quando sarà il momento”.

L’indonesiano ha parlato anche del possibile ingresso in società di nuovi soci: “No, non ne cerco. Fuori dal campo quest’anno i nostri ricavi sono saliti da oltre 160 milioni a oltre 170, ma non è ancora abbastanza. Dobbiamo arrivare a quota 250 milioni per essere, a livello di introiti, tra i 10 migliori club d’Europa. E questo deve succedere entro il 2019: abbiamo quindi altre 4 stagioni nelle quali lavoreremo con i migliori dirigenti del mondo che abbiamo reclutato. Non conta se sono italiani o stranieri: l’unica cosa fondamentale sono i risultati. Bilancio in rosso? Non sono preoccupato, abbiamo ammortamenti importanti, ma l’Ebitda (la differenza tra ricavi e i costi prima degli interessi, delle tasse e degli ammortamenti, ndr) è positiva. Rispetteremo i parametri del Fair Play Finanziario".

Il presidente nerazzurro non fa drammi sul mancato accesso alle Coppe Europee: ”A livello di ricavi non disputare le coppe è un danno, ma i nostri manager stanno lavorando bene e la conferma arriva dal fatto che anche senza l’Europa League i nostri ricavi sono in aumento. Se parlo da tifoso non posso essere contento, ma come presidente devo vedere le cose da un’angolazione diversa. Senza impegni infrasettimanali potremo prepararci al meglio per la Serie A e la Coppa Italia".

E infine sul mercato il numero uno interista dimostra di avere le idee molto chiare: ”Abbiamo ancora 40 giorni di tempo davanti. Adesso Mancini deve preparare la squadra e quest’anno avrà più tempo per lavorare rispetto alla scorsa stagione: è importante che i calciatori capiscano le sue aspettative, quello che chiede loro. Kondogbia? Avevamo deciso di portare all’Inter 2-3 top player e il francese è uno di questi. Il paragone con Touré a livello fisico regge, quello per il talento non so vista la differenza di età. Ogni giocatore ha la sua strada da percorrere se vuole diventare il migliore. Noi siamo felici di avere Kondogbia e vogliamo aiutarlo a diventare il numero uno al mondo".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6