NEWS

Il padre di Imbula: "Inter, che vomito! Ecco cosa e' successo"

Pierfrancesco Trocchi - 06-07-2015 - Letture: 722

Attacchi su più fronti contro i nerazzurri

Il padre di Imbula: "Inter, che vomito! Ecco cosa e' successo"

Gli affari di mercato non sempre si risolvono alla loro conclusione, soprattutto nell’era dei media.

Nonostante Giannelli Imbula sia diventato un nuovo giocatore del Porto da qualche giorno, Willy Ndangi, padre nonché agente del giocatore francese, ha voluto rendere nota la propria opinione in merito alla trattativa sfumata con l’Inter.”Io ero molto interessato al suo trasferimento a Milano, ma abbiamo aspettato invano che Roberto Mancini parlasse con Giannelli. Per quattro giorni non abbiamo avuto alcun segnale di vita da parte dei nerazzurri”, esordisce Ndangi ai microfoni della testata transalpina Journal du dimanche. Poi la stoccata ai dirigenti nerazzurri: “Il loro sistema mi fa vomitare, si sono svegliati solo quando hanno sentito che c'era il Porto su di lui. E i loro intermediari mi hanno anche mandato messaggi con minacce”. Infine, una precisazione riguardo l’intromissione dei fondi d’investimento nell’affare ventilata da diversi organi d’informazione: “Giannelli non ha alcun tipo di legame con Doyen Sports”  - precisa l’agente – “ha solo un contratto con il Porto, rimane padrone del suo destino. Né io, né lui, né il nostro avvocato hanno dato la minima somma a Doyen, è chiaro come l'acqua di sorgente”.

Thohir non deve difendersi soltanto dagli attacchi della Fiorentina, coinvolto in una guerra verbale viva su più fronti.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6