NEWS

Shaqiri finisce tra le 'pericolose' mani dell'imam

Marco Avena - 01-07-2015 - Letture: 584

Il giocatore dell'Inter si scusa per una foto con un integralista islamico.

Shaqiri finisce tra le 'pericolose' mani dell'imam

"Non lo conoscevo, mi si è presentato come un tifoso qualunque e mi ha chiesto una foto. Ottengo spesso richieste come queste e accetto sempre. Sarebbe stato scortese rifiutare la sua. Non mi ha invitato lui, non posso chiedere i precedenti penali a chiunque si presenti per chiedermi una foto, se ha un precedente penale o meno".

Sono parole di Xherdan Shqiri, finito nell'ochio del ciclone per una foto con l'imam di Pristina, Shefqet Krasniq. Il trequartista svizzero dell'Inter non sapeva cje Krasniq fosse stato arrestato nel 2014 con l'accusa di terrorismo internazionale e incitamento all'odio religioso.

"Non ero a conoscenza del fatto che fosse associato al terrorismo, noi Shaqiri siamo musulmani devoti ma gli integralisti devono stare alla larga da noi - ha aggiunto -. Condanno fermamente chi usa la mia popolarità per i problemi personali e i media che incitano la gente ad andare l'uno contro l'altro inutilmente".

Intanto, sul giocatore è piombato anche lo Stoke City che ha offerto 17 milioni. In questo caso, però, il giocatore ha detto di no....

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6