NEWS

Il Barcellona vuole Kovacic, Mancini ne chiede due in cambio

Sergio Stanco - 21-04-2015 - Letture: 754

Intrecci di mercato tra i nerazzurri e gli azulgrana

Il Barcellona vuole Kovacic, Mancini ne chiede due in cambio

Ariedo Braida ha fatto un tuffo nel passato tornando a San Siro a godersi il derby e tanto è bastato a scatenare le voci di mercato. Il direttore sportivo del Barcellona, infatti, ha diversi giocatori del campionato italiano nel mirino. Primo fra tutti Paul Pogba, obiettivo principe del Barcellona, ma poi c'è anche Mateo Kovacic. E infatti secondo Tuttosport l'ex dirigente rossonero, infatti, era presenta allo stadio milanese proprio per seguire la prestazione del croato.

Kovacic tra l'altro ha giocato bene, come confermato da Mancini dopo la partita: il tecnico nerazzurro, mai troppo prodigo di complimenti con lui, questa volta ha apprezzato pubblicamente la sua prestazione. E deve essere piaciuta anche a Braida se è vero che il DS del club catalano ha chiesto informazioni ai nerazzurri. Secondo il quotidiano torinese, però, Mancini avrebbe risposto con una controproposta: volete Mateo? Mettete sul piatto Song e Pedro e ne parliamo. Il centrocampista camerunese (27 anni) è in prestito al West Ham, mentre la guizzante ala spagnola (anche lui 27 anni) è chiuso al Barcellona da Messi, Suarez e Neymar. Entrambi cercano una opportunità per rilanciarsi. Sarànerazzurra?

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6