NEWS

Burdisso: "La Juve? Io non sono un mercenario"

Sergio Stanco - 20-03-2015 - Letture: 410

Il difensore del Genoa si confida a Calcio2000

Burdisso: "La Juve? Io non sono un mercenario"

Nicolas Burdisso non è uno che si concede spesso ai microfoni di giornalisti e TV, per questo quando parla è sempre interessante ascoltare e leggere ciò che dice. E non fa eccezione, anzi, la lunga intervista che il difensore del Genoa ha concesso al mensile Calcio2000 uscito di recente in edicola: "Sono andato via dell'Inter contro la volontà di Mourinho, ma sentivo che fosse necessario farlo. Non giocavo mai nel mio ruolo e io avevo bisogno di dimostrare che poterlo fare".

Dopo l'addio all'Inter, Burdisso è andato a Roma - "Abbiamo conteso lo scudetto ai nerazzurri fino alla fine della stagione, è stata un'ottima esperienza - E dopo la Capitale c'è stata la possibilità di finire alla Juve: "Dopo l'Inter e la Roma è difficile andare alla Juve: non per il livello, ma perché non è il mio modo di intendere il calcio. Un giocatore deve avere un'identità e dopo 5 anni di Inter e il passaggio alla Roma, non me la sono sentita. E' una questione di sentimenti e di rispetto verso i tifosi. Non mi sento un mercenario".

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6