NEWS

Non solo Milan, anche l'Inter parlera' cinese...

Alessandro Cosattini - 11-03-2015 - Letture: 2810

Mancini e Thohir avrebbero contattato il nazionale cinese su consiglio di Lippi

Non solo Milan, anche l'Inter parlera' cinese...

"Dal Giappone alla Cina. L'Inter infatti starebbe pensando di sostituire - nella rosa, non come ruolo - Yuto Nagatomo (il terzino non ha convinto Mancini e ha mercato in Inghilterra) con il 26enne Zhang Linpeng, difensore del Guangzhou Evergrande, lanciato nel calcio che conta da Marcello Lippi". Questa l'indiscrezione di mercato di Tuttosport.

I contatti con il nazionale cinese sono iniziati sul finire di gennaio e si sono intensificati nelle ultime settimane dopo l'ok di Erick Thohir, ma anche di Roberto Mancini, che ha osservato le qualità del giocatore in alcuni dvd.

"Inoltre in vista della stagione '15-16 l'Inter svolgerà una lunga tournée in Asia e due delle quattro tappe previste toccheranno la Cina (si partirà ovviamente dall'Indonesia e poi si farà visita a un terzo paese, Malesia o Thailandia)", anticipa il quotidiano torinese. 

Zhang, come riporta il Corriere dello Sport, è un terzino destro (classe 1989) che può giocare anche come difensore centrale, sotto contratto fino a dicembre col Guangzhou Evergrande allenato da Fabio Cannavaro. Su di lui ci sono relazioni molto positive, consigliato anche da Marcello Lippi e da suo figlio Davide. Il presidente Thohir lo ritiene un investimento importante anche in chiave marketing. Occuperà uno dei due posti da extracomunitario. Molti, forse esagerando, lo considerano la fotocopia orientale di Sergio Ramos

 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6