NEWS

Mazzarri fa ancora discutere: Zanetti e Icardi la pensano diversamente...

Andrea Bonino - 20-11-2014 - Letture: 7305

Zanetti non se la prende con l’ex tecnico, Icardi è rimasto stupito dall'esonero

Mazzarri fa ancora discutere: Zanetti e Icardi la pensano diversamente...

Javier Zanetti ha oramai appeso le scarpe al chiodo ma resta comunque vicino alla sua Inter e nel suo nuovo ruolo da vice-presidente ci sguazza bene. L’argentino oggi, a margine della presentazione del suo libro “È tutto scritto”, ha commentato l’esonero di Walter Mazzarri, confermando le parole del patron Erick Thohir. «L'addio di Mazzarri era inevitabile – ha detto l’ultimo capitano nerazzurro -: si era creata una situazione molto difficile ma dobbiamo rispettare il suo lavoro. Ha fatto il possibile insieme al suo staff, ma ora dobbiamo guardare avanti».

Impossibile non parlare del derby di domenica: «Potessi lo giocherei io (sorride, ndr) ma confido nell'esperienza di Mancini che sa come preparare questo tipo di partite. E' un match fondamentale: il Mancio non ha avuto molto tempo per lavorare, ma ci sono i presupposti per far bene. Difficile fare pronostici: entrambi i tecnici possono fare la differenza». L’ultima battuta ancora su WM: «La mia esclusione nell'ultimo derby? Non ho nulla da perdonare a Mazzarri. Ho sempre rispettato le scelte dei miei allenatori». 

Mauro Icardi, invece, è ancroa scosso riguaardo all'esonero dell'ex allenatore del Napoli: «È stato un cambio veloce: da un giorno all'altro è andato via Mazzarri ed è arrivato Mancini. Noi come squadra dobbiamo pensare a fare il meglio: purtroppo nel calcio pagano sempre gli allenatori, ma in campo andiamo noi», ha detto l'attaccante argentino ai microfoni di Sky Sport 24. «Ora tutti noi partiamo tutti da zero e ci mettiamo in mostra partendo dallo stesso livello. Un motivo in più per lavorare e dare qualcosa in più. Con Mazzarri lavoravamo ogni giorno per provare a migliorare le cose che non erano andate bene nelle partite precedenti, con Mancini credo che sarà la stessa cosa. L'importante è che il gruppo sia unito».

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6