NEWS

Mancini fa la prima vittima illustre...

Sergio Stanco - 17-11-2014 - Letture: 14706

Nuovo allenatore nuovi uomini...

Mancini fa la prima vittima illustre...

Al quartier generale dell'Inter l'arrivo di Mancini sta dando un bello scossone a tutto l'ambiente. Che, poi, volendo, era proprio quello che Thohir voleva licenziando Mazzarri. Innanzitutto l'agenda del predecessore, come riporta la Gazzetta dello Sport, e' finita dritta dritta bel cestino e il nuovo mister sta già bruciando le tappe per presentare una squadra tutta nuova in vista del derby. 

Come vi riportavamo in questi giorni (clicca qui per la notizia completa), Mancini cambierà certamente modulo, passando dalla difesa a 3 a quella a 4. L'uomo in più lo piazzerà dietro le punte (Palacio-Icardi) e probabilmente sarà Kovacic più che Guarin, che l'allenatore jesino vede meglio tra i tre di centrocampo. 

Ma non ci saranno solo cambiamenti tattici, perché il cambio di allenatore potrebbe portare novità anche sugli uomini: in particolare sono due quelli più "a rischio", Palacio e Vidic. 

Il primo in questi primi giorni e' stato schierato dietro l'inedita coppia Osvaldo-Icardi, posizione però che dovrebbe essere occupata da Kovacic. Il secondo ha conservato il ruolo di centrale, ma che potrebbe perdere col rientro di Ranocchia dalla Nazionale azzurra. Il capitano nerazzurro potrebbe far coppia con Juan Jesus, relegando Vidic in panchina.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6