NEWS

Thohir incassa le scuse di chi l'aveva chiamato "Cicciobello"

Andrea Bonino - 29-10-2014 - Letture: 1126

Nel giro di una settimana il magnate dell'Inter s'è beccato insulti da tutte le parti

Thohir incassa le scuse di chi l'aveva chiamato "Cicciobello"

La si potrebbe definire “l’insostenibile leggerezza dell’essere”. E’ incredibile come le persone riescano a dire quello che pensano, seppur esagerando, salvo poi stupirsi del clamore delle loro dichiarazioni e rimangiarsi tutto nemmeno 24 ore dopo. E’ successo l’altro giorno al presidente della Sampdoria, Ferrero, è accaduto oggi anche ad Evelina Christillin. In comune i due hanno il bersaglio delle loro critiche e dei rispettivi malintesi: Erick Thohir.

Ieri la super-tifosa della Juventus c’era andata giù pesante con il magnate dell’Inter definendolo “cicciobello” (leggi qui). Oggi si rimangia tutto: «Non avevo alcuna intenzione di offendere il presidente dell’Inter, Erick Thohir, né tantomeno di denigrare Massimo Moratti, che conosco e stimo tantissimo», ha detto colei che nel 2006 riuscì a portare le Olimpiadi a Torino. «Chiunque abbia letto i blog che da due anni pubblico sull’Huffington Post sa che si tratta di articoli di pura satira sportiva».

Commento satirico che, ovviamente, non è stato colto: «Spero si capisca che non avevo intenzione di offendere nè di lanciare passare per razzista. Se poi si estrapolano dal contesto complessivo solo alcune frasi, allora certo che il senso può cambiare, se non addirittura risultare stravolto. Mi scuso se sono stata male interpretata e mi dispiace se il nome di una bambola, a me carissima da bambina, è potuta passare per un insulto razzista». 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6