NEWS

Bilancio in rosso: in arrivo pesanti sanzioni per l’Inter

Andrea Bonino - 21-10-2014 - Letture: 3439

Il Fair Play Finanziario di Platini non ammette deroghe

Bilancio in rosso: in arrivo pesanti sanzioni per l’Inter

E meno male che Michel Platini ha preteso che il Fair Play Finanziario diventasse operativo per monitorare le società di calcio ed impedire loro di indebitarsi fino al collo. Peccato che l’Inter ora rischi grosso. Ieri il consiglio di amministrazione nerazzurro ha ratificato un buco di 103 milioni di euro che Erick Tohir è sicuro di poter risanare nel giro di due o tre anni. Ma non basterà. La Uefa, difatti, ha tenuto d’occhio i nerazzurri facendogli i conti in tasca per un passivo che nell’ultimo triennio è salito fino a 276 milioni.

Una cosa inaccettabile per “Le Roi” che il 7 novembre riceverà il neo-patron nerazzurro per comunicargli pesanti sanzioni. Il tycoon indonesiano proverà a convincere il presidente Uefa della validità del progetto di risanamento del club, ma le regole del governo del calcio europeo sono severissime e i nerazzurri dovranno pagare un conto salato come già accaduto ad altre nove squadre europee. Manchester City e Psg si sono già visti recapitare una multa da 60 milioni di euro con una rosa ridotta a 21 per la prossima Champions League e l’impossibilità di superare il monte ingaggi attuale. Anche Galatasaray, Rubin Kazan, Zenit, Trabzonspor, Anzhi, Levski Sofia e Bursaspor sono state sanzionate con multe dai 200 mila ai 12 milioni di euro. 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6