NEWS  

Pioli ha trovato la quadra e insiste

Federico Coppini - 18-03-2017 - Letture: 277


Dopo le abbuffate con Cagliari e Atalanta, l'Inter torna in campo nell'anticipo delle ore 18 oggi allo stadio Grande Torino. E' una partita piuttosto complicata quella che attende i nerazzurri al cospetto dei granata, una squadra che in casa ha perso solo contro la Juventus e che, per il resto, ha sempre fatto bene se non benissimo (8 vittorie e 4 pareggi). Nonostante una zona europea ormai lontana ed obiettivi di classifica oggettivamente nulli, c'è da scommettere che nessuno tra i piemontesi vorrà recitare la parte dell'agnello sacrificale. 

LA TATTICA – Pioli conosce bene le insidie che attendono la sua Inter e anche per questo motivo non dovrebbe cambiare nulla nello schieramento tattico rispetto alle ultime due uscite. Dunque, si va verso la conferma in toto dell'undici che ha sommerso di gol prima il Cagliari al Sant'Elia e poi l'Atalanta al Meazza. Nonostante in settimana siano stati spesso provati tra i titolari, Brozovic e Joao Mario dovrebbero ancora sedere in panchina assieme a Murillo. Confermati Ansaldi, Kondogbia e Banega. Medel-Miranda coppia centrale di difesa e Icardi perno offensivo con Perisic-Candreva a supporto sugli esterni. D'Ambrosio e Gagliardini a completare lo scacchiere assieme ad Handanovic.  

GLI AVVERSARI – Mihajlovic non intende farsi sorprendere dal collega, ma al contempo si prepara a una partita aggressiva come nello stile Toro soprattutto quando gioca in casa. La difficoltà, per i granata, sarà quella di trovare il giusto mix tra voglia di offendere e organizzazione difensiva: prestare il fianco alle ripartenze interiste potrebbe essere fatale. Non convocati Avelar, Obi e Ajeti. Per il resto, tutti a disposizione. Rispetto all'impegno con la Lazio, si profilano i ritorni nell'undici titolare di Zappacosta, Molinaro, Acquah e Iago Falque. Ancora in panchina Valdifiori e Castan, non al meglio della condizione fisica dopo gli infortuni. 

DOVE COLPIRE – Con 46 gol subiti, la difesa del Torino è la quintultima del campionato: peggio hanno fatto solo Crotone (48), Palermo (56), Cagliari (58) e Pescara (63). Dopo aver schierato De Silvestri e Barreca all'Olimpico di Roma lunedì scorso, Mihajlovic potrebbe scommettere su Zappacosta e Molinaro: il tecnico serbo cerca le giuste alchimie per ovviare a sbandate spesso penalizzanti. In tal senso, si è fatta sentire l'assenza prolungata di Castan: senza l'ex romanista, il pacchetto arretrato ha subito troppo. Banega potrebbe dunque rivelarsi ancora la carta vincente per Pioli: El Tanguito è in grande forma e le sue invenzioni possono creare i presupposti ideali per mandare in porta i vari Perisic, Candreva e, soprattutto, Icardi. Contro una difesa che spesso fa fatica a leggere correttamente le giocate fuori dall'ordinario, ecco che la qualità dell'ex Siviglia potrebbe rivelarsi decisiva. 

OCCHI PUNTATI SU... – Miranda. Dopo aver messo la museruola a Petagna e Papu Gomez, per Joao si profila un altro test piuttosto difficile: dovrà contrastare la furia di Belotti, fin qui devastante. Servirà tutta l'esperienza e la classe dell'ex Atletico Madrid per chiudere ogni varco al pericolosissimo attaccante granata, che in casa in particolar modo sa come far male a qualunque difesa. Un Miranda tonico e a grandi livelli come in questa stagione forse ancora non si era visto e che è mancato tantissimo contro la Roma. Anche attraverso la sua leadership, Pioli cerca di concretizzare questa difficilissima rincorsa a un piazzamento Champions.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

TORINO (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Benassi, Lukic, Acquah; Iago Falque, Belotti, Ljajic.
Panchina: Padelli, Cucchietti, Castan, Carlao, De Silvestri, Barreca, Gustafson, Valdifiori, Baselli, Iturbe, Boyé, Maxi Lopez.
Allenatore: Mihajlovic.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Avelar, Obi, Ajeti.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Medel, Miranda, Ansaldi; Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi.
Panchina: Carrizo, Murillo, Andreolli, Sainsbury, Santon, Nagatomo, Brozovic, Joao Mario, Biabiany, Eder, Gabriel Barbosa, Palacio.
Allenatore: Pioli.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: nessuno.

ARBITRO: Banti.

fonte: http://www.fcinternews.it/

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)