NEWS

Inter sconfitta contro il Cagliari? Colpa del libro di Icardi...

Sergio Stanco - 17-10-2016 - Letture: 1479

Curiosa dichiarazione di Piero Ausilio

Inter sconfitta contro il Cagliari? Colpa del libro di Icardi...

La sconfitta arrivata contro il Cagliari è stato un fulmine a ciel sereno per l'Inter. Già, perché è vero che la squadra veniva dalla caduto di Roma, ma comunque se l'era giocata e la squadra di Spalletti a Napoli ha dimostrato di essere una delle più in forma del campionato. Eppure contro i sardi i nerazzurri si sono squagliati.

A questo, secondo il DS Piero Ausilio ha contribuito anche la polemica tra gli Ultras e Icardi (clicca qui per leggere tutta la cronistoria della vicenda), come lui stesso ha dischiarato ai microfoni di Sky: "Io non penso neanche che a 23 anni si debba fare un’autobiografia. L’ho scoperto quest’anno, l’ho scoperto adesso. non ero nemmeno curioso, perché faccio altro di mestiere, mi occupo nel bene e nel male di calcio, di calciatori, di cercare di migliorare questa squadra. Non ero neanche incuriosito dall’idea di leggere questo libro. Non so nemmeno se la cosa toccasse a me o meno, ma non penso. Per quanto riguarda le cose scritte, è normale che stamattina dal momento in cui la cosa è entrata a far parte del dominio pubblico, mi sono interessato e ho cercato di vedere cosa ci fosse scritto. La sciocchezza sta nel fatto di tirare fuori cose del passato che sono cose nel bene o nel male successe e raccontate probabilmente in un modo non veritiero. Al di là di questo, rimane il fatto, è stata fatta una sciocchezza. Cercheremo adesso di capire dal ragazzo cosa lo ha portato a farlo, a scrivere queste cose e soprattutto chiameremo anche lui ad assumersi le proprie responsabilità. La decisione nostra è una cosa che valuteremo a freddo e con calma. Può portare a qualsiasi cosa, io ho anche il dovere di cercare di capire prima. Comunque è un ragazzo di 23 anni che sa, perché nel momento in cui scrive anche le cose che ha scritto oggi, ha cercato di rimediare, di dire qual è stato il suo pensiero. Forse è stato anche frainteso. Quello che però ha creato è stato sicuramente un clima stranissimo allo stadio. Non ha giovato alla squadra, non ha giovato a lui e questa è la cosa che come Società dovremo assolutamente tutelare: l’interesse della squadra, del club e di tutti gli altri calciatori".

Ancora più duro nei confronti del Capitano (ex?) l'ex Capitano Zanetti ai microfoni di Mediaset Premium: "Ci saranno provvedimenti: per noi i tifosi sono la cosa più importante. Vanno rispettati. Valuteremo se toglirgli la fascia".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6