NEWS

Orfani del profeta

Andrea Bonino - 22-09-2014 - Letture: 2254

L'obiettivo numero uno di Mazzarri è recuperare Hernanes

Orfani del profeta

Che fine ha fatto il “profeta”? Dov’è andato a finire Anderson Hernanes de Carvalho Viana Lima, meglio conosciuto come Hernanes? Tutti all’Inter se lo stanno chiedendo. Da quando è arrivato in nerazzurro nell’inverno del 2014, all’ultimo giorno di mercato, l’ex laziale non è stato più lo stesso. Ha esordito il 9 febbraio dello stesso anno fornendo una buona prestazione, contornata dall’assit per il gol di Samuel. Poi il nulla cosmico, tra prestazioni molto altalenanti, panchine e addirittura tribune. Finora 20 partite tra le file interiste e due gol soltanto tra campionato e coppe. Niente a che vedere con quello straordinario centrocampista in grado di spaccare in due le difese avversarie e realizzare 41 reti in 156 presenze con la Lazio.

Anche contro il Palermo quello che rimane dell’ex profeta ha giocato soltanto 20 minuti lasciandosi intimorire dagli avversari che hanno avuto spesso il sopravvento su di lui portandolo a passaggi sbilenchi e tiri fuori misura. E’ l’investimento più oneroso dell’era Tohir (quasi 20 milioni di euro contando anche i bonus) e l’obiettivo di Mazzarri, dopo aver fatto pace con Guarin, è quello di recuperare un giocatore del suo calibro. E quale miglior occasione di Inter-Atalanta di mercoledì sera? Una gara che sa di ultima spiaggia per Hernanes, già fischiato dai tifosi dell’Inter in più di un’occasione. 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6