NEWS

Mamma mia che caos: tra Inter e Juve e' scontro totale!

Alessandro Cosattini - 22-06-2016 - Letture: 1124

Ne parlano i quotidiani sportivi in edicola oggi

Mamma mia che caos: tra Inter e Juve e' scontro totale!

Di nuovo Inter-Juve sul mercato, ma questa volta i toni sono molto accesi. I quotidiani sportivi in edicola oggi si soffermano sul duello che vede il Sassuolo come terza parte in causa, anche se in realtà è proprio il club neroverde a detenere il cartellino di Domenico Berardi, l’oggetto del contendere.

La Gazzetta dello Sport sul caso scrive: "Sul fronte nerazzurro ovviamente c’è un’aria di fiduciosa attesa. A parole la proposta da 25 milioni è stata prospettata, come i dettagli per un contratto quinquennale da 2,5 milioni netti per il giocatore. Il d.s. nerazzurro Piero Ausilio, però, vuol prima conoscere la risposta di Berardi. A prescindere dall’ottimo rapporto con il tecnico Eusebio Di Francesco il giocatore ha già messo in preventivo un summit con il suo entourage per elaborare in tempi brevi la posizione da assumere in questa storia. Al di là delle sue simpatie interiste, deve valutare l’opportunità (irripetibile?) di giocare da titolare in una grande. È il primo a sapere, comunque, che il passo va fatto in fretta”.

“Non credo che Berardi andrà all’Inter”, queste le parole di Marotta che hanno scatenato il putiferio. "Ma come? - si sono chiesti i dirigenti nerazzurri, come riporta il Corriere dello Sport -. Il giocatore è del Sassuolo ed è un dirigente della Juventus a parlarne?” L’Inter è poi passata dalle parole ai fatti: "Sembra, infatti, che sia già stato allertato l’ufficio legale per verificare i margini di un possibile comunicato, attraverso cui sollecitare un’inchiesta federale. Il regolamento, infatti, non prevede né diritti di riacquisto né opzioni di questo genere. Oltre ad intese verbali, la Federcalcio non riconosce nemmeno la validità di eventuali accordi sottoscritti da due società e contenuti in carte private. Ad ogni modo, nel contratto di un giocatore possono essere aggiunti degli accordi integrativi e supplementari (ad esempio, una clausola rescissoria, oppure la concessione alla società cedente di una percentuale sulla rivendita), ma vengono vagliati dall’ufficio tesseramento della Lega e, di conseguenza, respinti nel momento in cui non dovessero rispettare le norme federali". 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6