NEWS

Mancio ringrazia Pep! L'Inter ad un passo dal "sogno"

Sergio Stanco - 25-05-2016 - Letture: 2406

Il Corriere dello Sport fa il punto sul mercato nerazzurro

Mancio ringrazia Pep! L'Inter ad un passo dal "sogno"

Tata Tourè continua ad essere un grande obiettivo dell'Inter, nonostante le smentite di rito. L'ivoriano vuole lasciare il City e per andare in "pensione" in Cina c'è ancora tempo. Così il Corriere dello Sport rilancia l'ipotesi nerazzurra, suffragandolo con la volontà del giocatore disposto addirittura a spalmarsi il dorato ingaggio garantitogli dagli sceicchi del City.

"Come spiegato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport - si legge su FcInternews.com - il classe 83 ivoriano potrebbe però spalmare su 2-3 anni gli attuali 11 milioni di euro percepiti come ingaggio, ma da Corso Vittorio Emanuele sperano al contempo che possa liberarsi 'a zero' dall''Etihad Stadium'. Questa l'unica possibilità per poter sperare nell'arrivo del giocatore all'Inter. Dopo la permanenza forzata della scorsa estate, le cose ora potrebbero cambiare, anche se i Citizens chiedono comunque un conguaglio per lasciar andare il proprio leader, altrimenti - forti del contratto valido fino al giugno del 2017 - potrebbero nuovamente trattenerlo. Ipotesi, evidentemente, non gradita al ragazzo che non ha intenzione di tornare a lavorare con Josep Guardiola, con il quale non c'è mai stato grande feeling".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6