NEWS

In Italia c'è un nuovo fuoriclasse?

Andrea Bonino - 15-09-2014 - Letture: 4345

Kovacic sembra finalmente pronto ad esplodere. L'inter gongola

In Italia c'è un nuovo fuoriclasse?

Mateo Kovacic è arrivato in Italia con tutti i crismi del fuoriclasse. Ovvio che giungere in nuovo Paese, in un calcio profondamente diverso a soli 19 anni vestendo la maglia di un club, l’Inter, in piena crisi esistenziale tra rifondazione post-triplete, cambio repentino di panchine e proprietà non era la cosa più semplice del Mondo. Dimostrare il suo talento  in mezzo alle macerie nerazzurre era tutt’altro che facile. Ma ora sembra che il talentino croato sia pronto ad esplodere in tutta la sua irruenza. Il cigno è pronto a librarsi in volo dopo essere stato troppo a lungo un pulcino nero. D’altronde i nerazzurri credono a tal punto nelle sue doti da aver rinunciato in estate ai soldi di Real Madrid, Barcellona e Borussia Dortmund, pronte a sborsare fino a 28 milioni di euro.

 

Lo scorso anno 35 presenze tra campionato e coppe e nessun gol. Quest’anno ne ha già realizzati ben 4 in altrettante gare: tre in Europa League e uno in serie A (ieri, ndr). Il primo nella massima serie con la maglia interista. Il ragazzo è pronto ad esplodere ma deve dimostrare di poterlo fare anche contro squadre di rango visto che finora ha punito solo squadre di livello inferiore rispetto alla sua Inter. Facile fare il fenomeno contro il lo Stjarnan e il Sassuolo. Altro discorso con le grandi del calcio nostrano e d’Europa. Staremo a vedere come si comporterà il talentino di Linz da qui in poi, ma se il buongiorno si vede dal mattino…

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6