NEWS

Inter-Icardi, patto d'acciaio per rimanere

Marco Avena - 14-04-2016 - Letture: 449

Il giocatore intervistato da Il Corriere della Sera.

Inter-Icardi, patto d'acciaio per rimanere

Più volte in questa stagione, rumors di mercato hanno parlato di un Mauro Icardi che avrebbe potuto lasciare l'Inter a fine stagione. A sentir parlare l'argentino al Corriere della Sera, non sarà acosì.

"Tutti gli anni si dice che devo andare via, è sempre la stessa storia - ha spiegato Icardi -. La società ha fatto un gran lavoro portando qui buoni giocatori. All’inizio vincevamo 1-0 ma eravamo lì, poi a gennaio abbiamo avuto un calo, ma la squadra cresce. E poi dove volete che vada? Sono contento di stare qua, di fare il capitano, l’attaccante, segnare. Certo voglio vincere, ma voglio farlo qui come hanno fatto tanti prima di me".

"Spero che l’anno prossimo la squadra sarà ancora più competitiva. L’obiettivo dell’Inter non può mai essere parziale, solo il massimo: vincere lo scudetto e tornare in Champions. E io voglio vincere qui, il prima possibile", ha dichiarato guardando all'immediato futuro.

E per l'occasione ha raccontato anche delle differenze tra Mancini e Mazzarri: "Mancini non urla mai. È un allenatore ma vede la quotidianità con gli occhi del giocatore: non ha dimenticato quel che è stato. Ti capisce. Mazzarri aveva atteggiamenti più da allenatore classico e si arrabbiava di più".

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6