NEWS

E Matrix diventò giocatore-allenatore

Andrea Bonino - 12-09-2014 - Letture: 1026

Vialli fu il primo allenatore-giocatore. Materazzi lo imita

E Matrix diventò giocatore-allenatore

Era il lontano 1998 quando un Gianluca Vialli a fine carriera venne nominato allenatore-giocatore dal Chelsea dopo l’addio di Ruud Gullit. Iniziava un’epoca divesra per il mondo del calcio, lontana anni luce dal nostro Paese. Oggi, 16 anni dopo, anche Marco Materazzi segue le orme dell’illustre collega. L’ex difensore dell’Inter, a tre anni dal suo ritiro dal calcio giocato, ha accettato il ruolo di manager-player dei Titans, team di Chennai, in India, che gli hanno offerto due anni di contratto.

D’altronde due anni fa Matrix ha conseguito con successo a Coverciano il patentino di allenatore professionista. L’ultima sua avventura calcistica, invece, risale al 2011 in nerazzurro. Poi il nulla riguardante il rettangolo verde, se non il ruolo di opinionista. Da domani, 15 anni dopo la sua unica avventura all’estero con l’Everton, inizierà una nuova avventura in un Mondo nuovo, insieme ad altri illustri colleghi “over 35”: da Pires a Del Piero, da Trezeguet a Ljungberg, da Garcia ad Anelka. Nei prossimi giorni giungerà anche l’annuncio ufficiale da parte di giocatore e società. 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6