NEWS

Un giudizio sul mercato dell'Inter? Timido e low cost

Sergio Stanco - 03-09-2014 - Letture: 1093

La Gazzetta dello Sport dà i voti alle campagne acquisti

Un giudizio sul mercato dell'Inter? Timido e low cost

Il giorno dopo la chiusura del mercato è sempre quello dei bilanci. Non solo tecnici, ma anche economici. E anche quello dei giudizi. Tutti i quotidiani sportivi, infatti, si sono sbizzarriti nell'analizzare e valutare gli affari messi a segno dai club italiani.

La Gazzetta non si è sottratta e ha giudicato così la strategia nerazzurra sul mercato: "Thohir ha preso possesso dell’Inter nel novembre 2013, firmando due mercati in controtendenza. L’Inter ha speso subito, a gennaio, per Hernanes ma ha investito poco in queste settimane con l’obiettivo del risanamento. E ha incassato poco o niente, 20 milioni in due anni. Guarin ha rifiutato destinazioni, Ausilio ha detto no a qualche offerta e una parte della rosa ha perso valore".

Un giudizio piuttosto netto, e non troppo positivo, dell'operato del magnate indonesiano che il titolo della Rosea: "Italia timida, Inter di più. Thohir, svolta low cost". Un'opinione abbastanza condivisa dal popolo nerazzurro che si aspettava il colpo finale, anche solo per completare la rosa in attacco, che invece non è arrivato. E forse se lo aspettava anche Mazzarri. La punta che mancava arriverà probabilmente a gennaio: Corriere dello Sport e Tuttosport, infatti, rilanciano l'interesse (ricambiato) per Borini, che avrebbe rifiutato il QPR proprio per aspettare l'Inter...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6