NEWS

Se parte Guarin, l'Inter bussa due volte all'Atalanta

Sergio Stanco - 01-09-2014 - Letture: 1256

Mazzarri aspetta ancora un regalino

Se parte Guarin, l'Inter bussa due volte all'Atalanta

Il pareggio di Torino di ieri ha detto due cose della nuova Inter di Mazzarri: manca qualità a centrocampo e un po' di inventiva davanti. Il tecnico nerazzurro s'è detto soddisfatto davanti alle telecamere, ma dietro ha fatto certamente pervenire le sue richieste alla società.

Guarin non convocato è un segnale inequivocabile che il mister non conta su di lui e che il club lo ha messo sul mercato, resta da vedere se oggi si riesce a chiudere la sua cessione: in questo caso (e solo in questo caso), Ausilio proverà un colpo dell'ultimo minuto. Anzi, forse due. Non sarà Lavezzi, ma piuttosto un giocatore più raggiungibile il 1 settembre, a costi più contenuti e magari di prospettiva.

Secondo la Gazzetta l'Inter busserà due volte alla porta dell'Atalanta, chiedendo Baselli e Bonaventura. Il secondo è da tempo nel mirino della società nerazzurra (ma anche della Juve, ne parliamo qui), mentre il primo è un nome tutto sommato nuovo per l'Inter. Il suo ingaggio, come detto, sarebbe in previsione futura, ma si potrebbe rivelare fondamentale anche nel presente vista la poca qualità tecnica dei centrocampisti a disposizione di Mazzarri.

Baselli, classe 1992, è stato ad un passo dalla Juve a gennaio scorso e ad un altro dal Sassuolo, che poi ha preso proprio Taider dall'Inter. Con la conferma di Cigarini a Bergamo, potrebbe decidere di fare un'esperienza diversa. Magari proprio a Milano...

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6