NEWS

La parabola di Balotelli: da Bad boy a good boy

Andrea Bonino - 31-10-2014 - Letture: 1055

Il capitano del Liverpool difende Balotelli

La parabola di Balotelli: da Bad boy a good boy

Mario Balotelli da un mesetto a questa parte è finito nell’occhio del cicolone. A Liverpool ce l’hanno tutti con lui: società, tifosi e soprattutto tabloid. Il “Bad Boy” è tornato a far parlare di sè soprattutto fuori dal campo e in Inghilterra non ne possono più. Ma in suo soccorso è arrivato il giocatore più rappresentativo dei Reds: niente popo di meno che Steven Gerrard.

Il capitano, in un’intervista al Telegraph, ha difeso SuperMario: «Criticabile? E' troppo presto per dare addosso a Mario: non intendo giudicarlo dopo 10 partite – ha detto la “leggenda in rosso”, una vita al Liverpool -. Ho letto tante storie su di lui, ma sono rimasto impressionato dal suo impegno. Mi piace come ragazzo».

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6