NEWS  

Premier League: Conte incanta, Ranieri tradito

Federico Coppini - 03-03-2017 - Letture: 1547


La Premier League si avvia verso la parte finale della stagione e i protagonisti, nel bene e nel male, continuano ad essere i manager italiani. I due nomi più gettonati dai tabloid sono ovviamente, e non potrebbe essere altrimenti, quelli di Antonio Conte e di Claudio Ranieri.

L'ex commissario tecnico della Nazionale Italiana si è confermato primo con il suo Chelsea, dimostrando come il pari contro il Burnley sia stato solo un incidente di percorso che in una stagione finora trionfale rientra nella logica delle cose. I Blues hanno infatti regolato senza fatica lo Swansea e hanno ripreso la propria marcia in campionato, mantenendo 9 punti di vantaggio sul Tottenham, secondo in classifica. La sensazione da parte di tutti gli addetti ai lavori è che la Premier League abbia ormai preso la direzione di Stamford Bridge e che il merito sia da ascrivere ad Antonio Conte, capace di portare praticamente la stessa squadra dell'anno scorso, che aveva finito con un malinconico posto a centroclassifica, a dominare il campionato di quest'anno. 

Ma come ha fatto Conte a conquistare il mondo dei Blues e ad incantare la Premier League? L'inizio per l'ex tecnico della Juventus ed ex CT è stato tutto tranne che semplice, con i bookmakers che dopo la doppia sconfitta contro Arsenal e Liverpool scommettevano sul suo esonero. Conte però non si è scoraggiato, riuscendo ad imporsi nello spogliatoio e guadagnandosi la fiducia dei giocatori decidendo di cambiare modulo quando ha capito che le cose non andavano. Il passaggio al 3-4-3, il suo carisma e la sua capacità di ridare fiducia a campioni come Hazard e Costa, solo per fare due nomi, hanno portato il Chelsea a dominare questa Premier. Non va poi dimenticata l'intuizione di Conte, che ha voluto a tutti i costi l'acquisto di Kantè: il francese sta risultando assolutamente decisivo, così come lo è stato nella cavalcata delle Foxes. Per il titolo manca ormai davvero poco, per chi ama la Premier c’è ancora modo di scommettere sui Blues accedendo al sito Skybet.it/.

E a proposito delle Foxes, la vittoria per 3 a 1 contro il Liverpool nel primo match successivo all'esonero di Ranieri ha rafforzato l'idea che il tecnico romano, che ha portato il Leicester a vincere un titolo leggendario l'anno scorso, sia stato tradito da quei giocatori a cui ha garantito non solo l'immortalità, ma anche lauti contratti in questa annata. Vardy e i suoi compagni, quest'anno sull'orlo della retrocessione, hanno d'incanto ritrovato quella furia agonistica che l'anno scorso ha portato la squadra a vincere il campionato. La triste sensazione che i giocatori abbiano remato contro Ranieri è fortissima in tutti gli addetti ai lavori e nei tifosi.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(129)