NEWS

C'è un "disonesto" in Inghilterra... ed è italiano

Marco Avena - 24-09-2014 - Letture: 1406

Cellino rischia di perdere il Leeds.

C'è un "disonesto" in Inghilterra... ed è italiano

Massimo Cellino rischia di perdere il Leeds dopo la condanna per evasione fiscale emessa, per ora in primo grado, da un tribunale italiano. Per controllare un club inglese - ricorda oggi il The Guardian, che dedica un lungo articolo alla vicenda, - qualsiasi acquirente privato deve superare una sorta di esame di idoneità per garantire che il soggetto in esame non abbia conti in sospeso con la giustizia nè precedenti penali.

Già per finalizzare l'acquisto del club inglese, lo scorso aprile, Cellino era stato sottoposto a lunghi e accurati controlli, poi superati. Inizialmente si era visto bloccare l'operazione della Football League inglese che aveva giudicato "condizione invalidante" la condanna dei giudici di Cagliari a 600 mila euro di multa e la confisca di "Nelie", l'imbarcazione che Cellino avrebbe importato senza pagare i dazi doganali.

Ma ora che un giudice lo ha accusato di aver ideato un "sistema machiavellico" per evadere le tasse su quello yacht acquistato nel 2012, la Football League potrebbe ritirargli la fiducia, fino a costringerlo a cedere il Leeds. La Lega inglese infatti già in primavera ci era andata giù dura: "Cellino è stato condannato per un reato che riguarda atti che potrebbero ragionevolmente essere considerati disonesti".

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6