NEWS

Bufera attorno al medico del Chelsea: "Sesso con i giocatori"

Alessandro Cosattini - 18-08-2015 - Letture: 8535

A rivelarlo è stato l'ex della donna

Bufera attorno al medico del Chelsea: "Sesso con i giocatori"

Quando c’è aria di scandalo la stampa inglese non perde tempo. José Mourinho non ha gradito un intervento tempestivo di Eva Carneiro per soccorrere Hazard nella prima partita contro lo Swansea e da lì la decisione di non portarla più in panchina. Rupert Patterson-Ward, agente pubblicitario, è stato fidanzato con la Carneiro per 15 mesi tra il 2012 e il 2013 e al Sun ha rivelato alcuni particolari "piccanti" della loro relazione. "È assatanata di sesso - ha detto - è una ninfomane". E non è tutto. L'ex ha definito il 41enne medico dei Blues di essere anche "ambiziosa, spietata e senza scrupoli".

Poi la rivelazione choc: "Le piace essere sempre al centro dell'attenzione e riesce sempre ad ottenere quello che vuole. Una volta mi ha confessato di aver avuto anche rapporti sessuali con alcuni calciatori del Chelsea. Lo diceva per farmi stare male, non credo sia successo davvero".

L’ex arricchisce la narrazione di altri dettagli: ”Mi ha raccontato che c'era un giocatore ossessionato da lei e che una volta si è mostrato nudo nello spogliatoio - ha rivelato ancora l'ex fidanzato del medico - lo stesso che dopo una partita la invitò nella sua camera d'albergo dove si fece trovare senza vestiti”. 

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6