NEWS

Cisse', l'ex Lazio che ricattava un compagno "in buona fede"

Marco Avena - 13-10-2015 - Letture: 415

Il giocatore dice di essere stato in buona fede.

Cisse', l'ex Lazio che ricattava un compagno "in buona fede"

Quattro persone fra le quali l'ex attaccante della nazionale francese e della Lazio, Djibril Cissè, sono stati posti questa mattina in stato di fermo per "tentata estorsione ai danni del centrocampista dei Bleus, Mathieu Valbuena, oggi al Lione.

Secondo i primi elementi dell'inchiesta, Cissè - che aveva firmato quest'anno un contratto con una squadra di dilettanti ma si è poi arreso ai troppi infortuni - sarebbe stato "in buona fede" e dovrebbe in breve essere scagionato.

Gli altri tre sono sospettati di essere i mandanti di un tentativo di ricatto ai danni dell'attaccante della nazionale. Gli avrebbero chiesto denaro affermando di essere in possesso di un video a luci rosse che il giocatore avrebbe girato con la sua compagna.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6