NEWS

Quando quella volta Ancelotti fu salvato da Gesu' Cristo

Andrea Bonino - 08-01-2015 - Letture: 750

Curioso retroscena per l'attuale tecnico del Real ai tempi del PSG

Quando quella volta Ancelotti fu salvato da Gesu' Cristo

Zlatan Ibrahomovic abbiamo imparato a conoscerlo. Il suo ego smisurato l’ha portato ad essere uno dei più forti calciatori del pianeta ma anche a qualche comportamento fuori dal comune e a parecchie dichiarazioni eccessive. L’ultima? L’ha svelata Marco Verratti, suo compagno di squadra al Paris Saint Germain, in un’intervista a FourFourTwo.

Dicembre 2012: «Prima della sfida contro il Lione mister Ancelotti era un pò nervoso», ha raccontato l’ex giocatore del Pescara. I parigini non vincevano il campionato da 19 anni e allora «Zlatan chiese al mister “Credi in Gesù Cristo?”. “Sì”, rispose. “Allora credi in me e rilassati”. Vincemmo 1-0 grazie al gol di testa di Matuidi servito proprio da Zlatan. Lui è così: ha una grande autostima che lo aiuta ad essere un fuoriclasse. Siamo abituati a vedergli fare gol bellissimi, ma non è tutto frutto del caso. Ibra è molto pignolo in allenamento, lavora su tutto. Ha una creatività e una coordinazione che hanno pochissimi giocatori». Amen!

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6