NEWS

Lesa maestà per Del Piero: l’India insorge

Andrea Bonino - 05-11-2014 - Letture: 5591

La stampa indiana all’attacco dell’ex numero 10 della Juve

Lesa maestà per Del Piero: l’India insorge

Ci sono tante cose sacre in India, tranne Alessandro Del Piero. Pinturicchio qui in Italia, soprattutto per i tifosi della Juventus, è un mostro sacro. Ma dall’altra parte dell’oceano non la pensano così. Dopo due splendidi campionati in Australia, l’ex numero dieci bianconero è andato a svernare “nell’ISL”, il campionato appena istituito in Asia Meridionale. Peccato che dopo oltre due mesi di "militanza", siano arrivate le prime critiche da parte della stampa indiana che lo accusa: «Non ha giocato quanto avrebbe voluto - scrive oggi il Times of India - e quando è stato in campo il 39enne calciatore è sembrato soltanto una pallida ombra del suo passato splendore».

Ma il quotidiano indiano non si ferma qui e rincara la dose, delusissimo: «Essendo il volto dell’Indian Super League e il calciatore più pagato del torneo, su di lui c'erano alte aspettative. A parte alcuni tocchi di magia, Del Piero non è riuscito a segnare o a servire un assist nei cinque match e non ha mai completato i 90 minuti». L’impressione è che Alex abbia preso un po’ sottogamba il livello del calcio giocato da quelle parti o, più semplicemente, sia arrivato al capolinea della sua incredibile carriera. Magari, come suo solito, utilizzerà le critiche come stimolo per dimostrare tutto il contrario. Vedremo come reagirà Del Piero dopo questo grave atto di lesa maestà.

Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6