NEWS

I giocatori del Camerun minacciano lo sciopero

Marco Avena - 27-05-2014 - Letture: 761

Motivo del contendere tra la nazionale del Camerun e la Federazione sono i premi partita.

I giocatori del Camerun minacciano lo sciopero

La nazionale di calcio del Camerun è alle prese con i malumori dei giocatori che a una manciata di giorni dall'esordio mondiale, previsto il 13 giugno contro il Messico all'Arena das Dunas, minacciano di scioperare per la mancanza di un accordo su premi e bonus.

E' Samuel Eto'o a guidare questa crociata contro la Federazione. L'ex attaccante di Barcellona e Inter ha rifiutato l'offerta di 40 milioni di franchi camerunensi, circa 37mila euro, cifra inferiore a quella stanziata 4 anni fa in occasione del mondiale in Sudafrica. Stando a quanto afferma la stampa africana, il Ghana pagherà ai suoi giocatori 35 milioni di franchi mentre la Costa d'Avorio ne metterà sul tavolo 50.

I giocatori, attualmente in ritiro in Austria, minacciano di non scendere in campo nell'amichevole in programma domenica contro i tedeschi del Borussia Monchengladbach. Una scena già vista in passato proprio con Eto'o ancora una volta a capo della 'rivolta': era il novembre del 2011 quando il Camerun si rifiutò di scendere in campo nel match in programma contro l'Algeria. In quell'occasione il capitano della squadra africana venne sanzionato con 15 match di squalifica.

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6