NEWS

L'Ebola fa paura. Un club greco chiede a un suo giocatore di non tornare

Marco Avena - 18-10-2014 - Letture: 1059

John Kamara invitato a rimanersene in Sierra Leone.

L'Ebola fa paura. Un club greco chiede a un suo giocatore di non tornare

L'Ebola colpisce anche nel calcio, o meglio potrebbe colpire. E per questo un club greco ha chiesto a un suo giocatore di non tornare. Il Pas Lamia, squadra della seconda divisione greca, ha messo fuori rosa per 2-3 settimane il centrocampista John Kamara, nazionale della Sierra Leone, comunicandogli la decisione al suo rientro dal Camerun, dove aveva giocato un match di qualificazione per la Coppa d'Africa.

La decisione è stata presa su consiglio del Ministero della Salute visti i timori legati all'Ebola, il virus che ha causato migliaia di morti in alcuni paesi africani.

"La società mi ha detto di non stare assieme al resto della squadra per quindici o venti giorni, visto che sono andato in Africa a giocare - ha raccontato Kamara alla Bbc -. Mi hanno detto con chiarezza che devo rimanere a casa, viaggiare all'estero o andare a trovare la mia famiglia, ma non posso recarmi agli allenamenti".

"In Camerun ci hanno controllato la temperatura corporea tutti i giorni, al club ho detto che sono pronto a sottopormi a ogni tipo di visita", ha aggiunto.

La società greca ha risposto per bocca del presidente Panourias Papaioannou: "Gli abbiamo solo detto di prendersi qualche giorno di riposo, poi tornerà ad unirsi al gruppo. Questa storia è stata raccontata male", si è giustificato.

 

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6