CALCIO WORLD ITALIA

Si avvicina il ritorno della Champions

Federico Coppini - 07-02-2015 - Letture: 1030

Siamo entrati in febbraio, mese che ci regalerà il ritorno delle Coppe Europee e nello specifico della Champions League.

Si avvicina il ritorno della Champions

Siamo entrati in febbraio, mese che ci regalerà il ritorno delle Coppe Europee e nello specifico della Champions League. L'andata degli ottavi di finale della massima competizione europea per club (17-25 febbraio) catalizzerà l'interesse degli appassionati. Come sempre, quando inizia la fase ad eliminazione diretta, la posta in palio cresce e i margini di errore sono pressoché nulli. Tante le partite interessanti, su tutte spiccano sicuramente PSG-Chelsea e Manchester City-Barcellona. Sono largamente favoriti (come dimostrano le quote) sia il Real Madrid contro lo Schalke, che il Bayern contro lo Shaktar Donetsk e l'Arsenal con il Monaco. Più equilibrati gli ottavi che vedono di fronte Basilea-Porto e Bayer Leverkusen-Atletico Madrid.

L'Italia si presenta al ballo delle migliori sedici d'Europa con la sua Vecchia Signora, quasi imbattibile sul palcoscenico italiano, ma in cerca di conferme in quello continentale. I Bianconeri hanno avuto un sorteggio abbordabile (considerando le altre avversarie) e se la vedranno con un Borussia Dortmund in piena crisi (andata il 24 febbraio allo Juventus Stadium). Occorre però fare un distinguo: in Bundesliga i Gialloneri annaspano in maniera sorprendente e sono addirittura ultimi, ma in Champions hanno vinto il loro girone di qualificazione (davanti all'Arsenal). I Campioni d'Italia sono consci delle qualità degli avversari e il doppio confronto (almeno sulla carta) parte in perfetto equilibrio. Madama spera di arrivare in piena forma allo snodo cruciale della stagione, per centrare un'importante qualificazione ai quarti di finale. La Juve avrà bisogno di tutte le sue stelle per avere la meglio del BVB: Pogba, Vidal e Tevez dovranno dimostrare di essere all'altezza.

I tedeschi, a dispetto del loro ultimo posto in campionato, hanno una rosa completa e sanno bene come fare strada in Champions (finale nel 2013 e quarti nel 2014). Hummels, Subotic, Reus, Gundogan, Aubameyang, Mkhitaryan (accostato recentemente alla Juventus) e il nostro Ciro Immobile. La punta - originaria di Torre Annunziata - conosce bene l'ambiente bianconero, avendo fatto tutta la trafila nelle giovanili. Esploso con il Torino, Immobile vorrà sicuramente prendersi una rivincita nei confronti di chi non ha creduto fino in fondo nelle sue qualità. C'è da vendicare la finale del 1997, quando il Borussia Dortmund (più che sfavorito alla vigilia) riuscì nell'impresa di battere (3-1) la Juve Campione d'Europa. Con ogni probabilità l'andata sarà decisiva per le sorti della Vecchia Signora. Serve una vittoria per presentarsi nell'infuocato catino del Signal Iduna Park senza l'obbligo di dover vincere. Insomma, ci aspettiamo un ottavo di finale all'insegna dello spettacolo!

Articoli correlati
Nome e Cognome
Email valida
Username
Password
* Cliccando su REGISTRATI accetti le nostre regole sulla privacy
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X

Password dimenticata ? Inserisci il tuo indirizzo email e ti invieremo i dati di accesso

Email valida
ATTENZIONE: controllare sempre la cartella spam nella casella di posta, inquanto è possibile che alcuni provider inseriscano automaticamente la mail di attivazione in questa cartella.

CHIUDI
X
Powered by: World(D) 1.6